Creme Solari 2010: scopri che cosa fanno oltre che proteggere

E’ giunto finalmente il tempo delle vacanze estive, del sole e del mare. Ricordatevi, però, di proteggere la vostra pelle dalle scottature, dalle rughe e dalle macchie, attraverso l’applicazione delle sofisticate creme solari. Il solare è soggettivo e va scelto a seconda del tipo di pelle. C’è chi lo vuole anti-rughe, antimacchie o super abbronzante; in commercio c’è veramente l’imbarazzo della scelta di questi solari-trattamento bellezza.

Cercherò di spiegarne i tipi ed il loro funzionamento.

Creme solari con filtri attivi:

Ormai in tutte le formule dei nuovi solari si conciliano filtri protettivi e principi attivi.

I filtri non alterano l’efficacia dei principi attivi perchè, attraveso un procedimento di laboratorio, il principio attivo è liposolubile, cioè assorbibile dall’epidermide, e si comporta con i filtri come una sostanza bifasica (es: struccante per gli occhi bifasico) cioè sono separati gli uni dagli altri. Mentre i principi attivi entrano all’interno dell’epidermide, i filtri formano una protezione per i raggi solari.

Creme solari antirughe:

Esistono molti modelli sul mercato. In sostanza il funzionamento è sempre quello. I solari antietà eliminano il rischio di rughe ma non le curano.

I raggi UVA fanno comunque invecchiare la pelle, ma, utilizzando questi solari, la si protegge e la si rinforza attraverso dei principi attivi antiossidanti come il coenzima Q10, l’acido alfa lipoico e la vitamina E, che contrastano la nociva azione dei radicali liberi emessi dalla pelle al contatto con i raggi UVA. In più con l’acido Ialuronico puoi idratare e distendere i tratti. Per quento riguarda la protezione del corpo, i solari specifici per proteggere il corpo contengono fitoestrogeni come il luppolo o la soia, che reidratano dall’interno, e sono inseriti in oli vegetali nutrienti ed elasticizzanti, che mantengono la pelle lisci e tonica.

Questa è un’esempio di crema viso/corpo anti età con protezione 15. Clinique sun 28 euro circa. E’ ottima anche perchè possiede schermi protettivi sia UVA che UVB.

Creme solari abbronzanti:

Per tutte le donne con una carnagione abbastanza scura, esistono delle creme solari che fanno abbronzare più in fretta. Queste creme speciali contengono una molecola derivata dalla tirosina, che stimola una maggiore produzione di melanina. Non vanno bene, però, a chi ha una carnagione chiara, perchè hanno una protezione bassa e possono provocare scottature o irritazioni.

Esempio di solare super abbronzante. Infatti possiede una bassa protezione 6SPF solo per gli UVB. Assicura un effetto abbronzato anche con poco sole. Mantiene la pelle morbida e protegge dall’invecchiamento. Collista costo 26 euro circa.

Preparatori per l’abbronzatura:

Per le donne con una carnagione chiara, invece, consiglio di usare un accelente di abbronzatura, consiglio di utilizzare una crema solare che prepari la pelle per l’abbronzatura. Queste speciali creme non contengono filtri solari e quindi non vanno messi quando ci si espone al sole, ma quando si è ancora in città. Hanno una formula che agisce su due fronti: da un lato contengono un derivato della tirosina che favorisce la produzione di melanina. Dall’altro, sono arricchiti con coloranti naturali come l’olio di noce o il beta-carotene che conferiscono alla pelle un colorito più ambrato.  Se applicati ogni giorno, questi praparatori, prevengono le scottature e favoriscono un colorito dorato particolarmente bello. Però l’unico neo dei preparatori di abbronzatura è il costo.

Anti-Age Global Activateur de Hâle Linea Totale Solaire Dior 90 euro circa.

Sérum Eclat Préparateur de Bronzage Progressif Anti-Age Solare Carita Paris. Prepara la pelle a formare melanina. Costo 63 euro circa.

Le creme solari anti-macchia:

Le creme che attenuano le macchie scure si basano  su molecole che contrastano la formazione di melanina. L’acido cogico, l’acido fitico e l’uva ursina inibiscono un enzima che al sole fa trasformare la tirosina in melanina. Con queste creme si ottiene un colorito dorato ma non si diventa mai scure del tutto, infatti, tutti i solari antimacchia hanno degli schermi protettivi molto alti. Per una tintarella uniforme basta applicare di più la crema nelle parti dove si formano le macchie: sul naso, collo, labbra, guance e decolletè.

Protezione solare contro le macchie scure sul viso 50+ SPF Ròc costo 18 euro

Creme solari snellenti:

Le creme solari snellenti non funzionano per il calore del sole ma perchè contengono ingredienti lipolitici come la caffeina e il cacao, o drenanti come l’edera e la centella.

Due in uno perchè ha una funzione innovativa capace di combinare l’azione protettiva solare ad un efficace trattamento snellente rimodellante. Somatoline cosmetics solare snellente costo 36 euro circa.

Creme solari per pelli sensibili e fotoallergie:

Queste creme solari contengono filtri per i raggi UVB che sono i responsabili di scottature ed eritemi. Hanno uno schermo altissimo con filtri molto fisici, che non penetrano e non provocano reazioni cutanee. In più queste creme solari sono molto leggere, infatti, contengono solo sostanze emollienti e basta, perché la pelle sensibile non tollera sostanze ricche di ingredienti.

Piz Buin Allergy face cream ideale per la pelle sensibile e allergica spf 30 costo 17 euro circa.

Puoi lasciare un commento o inserire un trackback nel tuo sito.

Nessun Commento a “Creme Solari 2010: scopri che cosa fanno oltre che proteggere”

Lascia un Commento

Additional comments powered by BackType

FashionLife su Facebook - Clicca su Mi Piace

Diventa anche tu fan di Fashionlife su Facebook. clicca su MI PIACE